Una critica comune all’analisi tecnica è che non ha tenuto il passo con i tempi che cambiano.

I suoi strumenti sono rimasti pressoché inalterati per diversi decenni. Tuttavia, i tecnici sono pronti a sottolineare che tenere

il passo con i tempi non necessariamente richiede nuovi strumenti.

L’analisi tecnica ha visto un proliferare di molta più spazzatura là fuori.

Cosa si può dire di analisi tecnica?

Non c’è nulla di nuovo da dire in proposito.

Si sta testando un precedente massimo o un minimo, compri un tracciamento e un trend, stai seguendo una strategia di

Breakout. E’ davvero semplice.

“Queste parole sono state annunciate da Linda Raschke, una commerciante tecnica di gran successo e uno degli intervistati

nel libro, The Heretics of Finance, che descrive l’evoluzione recente dell’analisi tecnica.

Quello che i tecnici sanno più facilmente riconoscere è che i tempi che cambiano, richiedono una rilettura di alcuni dei loro

strumenti.

Il 1950 ha elaborato una trasformazione senza precedenti delle pratiche d’investimento a Wall Street, causata dalla crescita

del commercio istituzionale in grandi blocchi di azioni, l’integrazione dei mercati nazionali e di tutto il mondo e, più

specificatamente, l’uso diffuso dei computer.

Passeremo in rassegna alcune dei principali sviluppi in questo settore, e segnaliamo ciò che ha spinto gli

analisti tecnici ad affinare ed  adattare il loro mestiere.