Una forma di levigatura, il più delle volte rappresentata dalla media mobile esponenziale (EMA), e utilizzato in molti indicatori a media mobile,

come la media mobile di convergenza/divergenza (MACD).

 

PUNTO CHIAVE:

Lo scopo di ponderare una media mobile è quello di dare più importanza alle informazioni più recenti,

e il meno possibile a quelle superate, le informazioni più vecchie.

Ogni forma di calcolo che aggiunge un peso maggiore ai valori più recenti in un campo, è una media ponderata, e fintanto che

il numero di periodi rimane fisso (i campi più vecchi sono lasciati fuori in quanto quelli più nuovi vengono aggiunti),

è una media mobile ponderata .

Queste possono assumere molte forme al di là dell’EMA, tra cui la semplice aggiunta dell’ultimo valore 2 volte.

Così, in un campo di 14 periodi, il più recente sarebbe contato 2 volte e la somma divisa per 15. Ciò raddoppia il peso dell’ultimo valore.

La necessità di ponderazione nasce da problemi con le medie mobili semplici.

L’ azione del prezzo e la tendenza, soprattutto a lungo termine, possono non essere rappresentativi della corrente dinamica dei prezzi o movimento.

Ad esempio, una media mobile a 200 giorni che è equamente ponderata è eccessivamente levigata a favore dei prezzi più datati,

ma ponderando i dati più recenti al campo, è visto come più accurato.