Un dispositivo visivo utilizzato per identificare le tendenze nei prezzi e anche per fornire la conferma o la contraddizione di indicatori candlestick di inversione.

Le linee sono disegnate sopra e al di sotto della gamma di commercio (trading range) in parallelo, marcando resistenza e supporto in tutti

i tipi di movimenti di  tendenza.

Ci sono 3 possibili tendenze: verso l’alto, verso il basso e lateralmente.

Le linee di canale identificano tutte e 3 e agiscono anche come la conferma per indicazioni di candele (candlestick); questo è particolarmente

importante quando lo slancio in un trend esistente comincia a indebolirsi e commercianti (traders) tentano di identificare il punto di inversione.

Questa può essere visto la prima volta in un calo dei prezzi nella tendenza a rialzo attraverso il fondo delle linee di canale in aumento,

o in un aumento dei prezzi nel trend al ribasso attraverso la parte superiore delle linee di canale che scendono.

Il grafico per Google (GOOG) ha mostrato entrambe le linee di canale in caduta e in aumento (Figura seguente).

Al termine dei canali di caduta, la lunga candela nera è seguita da un gap dal movimento verso l’alto e successivamente 3 giorni di trend rialzista.

Anche se le sessioni successive  nere, hanno continuato il movimento verso l’alto in un modello con ampie fluttuazioni (facendo gaps).

Questo ha segnato anche l’inizio delle linee di canale con movimento  verso l’alto.

Le linee di canale identificano resistenza e supporto, ognuna può rimanere agli stessi livelli o cambiare dinamicamente.

In questi esempi, la storia dei prezzi di Google è stata caratterizzata da movimento dinamico in entrambe le direzioni.

L’identificazione del trading range, quando questo è forte, può anche servire come una rappresentazione visiva della volatilità dei prezzi.

 

PUNTO CHIAVE:

Le linee di canale sono versioni espanse di linee di tendenza.

Esse delimitano la tendenza attuale e identificano probabile inversione attraverso la semplicità delle due rette.