Riuscite a immaginare un investimento che non presenta alcun rischio?

Nessuna preoccupazione per i mercati, la liquidità, o qualsiasi altra cosa?

Che tipo di tasso di interesse ci si può aspettare che offra questo investimento?

Detto in altro modo, che tipo di ritorno sarebbe per te necessario per essere un acquirente?

Per molti investitori, la risposta alle prime due domande è “sì”.

Questo perché un tasso privo di rischio è spesso usato per valutare i rendimenti e nel dare giudizi di valore relativo.

Il tasso è teorico perché ogni investimento comporta qualche rischio.

Alla terza e la quarta questione si può rispondere, cercando il tasso di interesse a 3-mesi dei buoni del Tesoro.

E’ abbastanza vicino a un tasso statunitense privo di rischio per un paio di motivi.

In primo luogo, il governo può richiedere a molti degli oltre 300 milioni di americani di pagare le tasse, e le entrate sono

una fonte di fondi per effettuare i pagamenti sui titoli.

In secondo luogo, il governo ha la possibilità di pagare con denaro fresco, nuovo.

Altri mutuatari non hanno questi due vantaggi che lavorano per loro.

Questo significa che i mercati dei titoli di Stato sono una scommessa relativamente sicura per gli investitori.

Il periodo di tre mesi offre un ulteriore margine di sicurezza, perché non c’è molto tempo per i rischi di superficie.

La promessa di pagare va con le bollette, una forma di debito.

Il governo non può vendere equità (capitali), un tipo più rischioso di investimento.

Esiste una certa sicurezza nel contanti, come suggerisce l’immagine di persone che riempiono di soldi il materasso durante

i periodi di crisi economica.

Il governo è responsabile per sostenere il valore di quel denaro in quanto fa le decisioni sui prestiti di un paese.

 

Punto chiave:

I tassi sui titoli di Stato sono a volte chiamati tassi privi di rischio, perché il debito comporta poco rischio per gli investitori.

Ricordate, però, che privo di rischio rimane un termine relativo.

Il debito pubblico può perdere valore come il tasso di interesse aumenta e l’inflazione accelera, così come fanno altri titoli.

Gli investitori che si rivolgono ai loro soldi per periodi più lunghi possono subire perdite più grandi quando i tassi di inflazione

vanno contro di loro.

Esploreremo i rischi più avanti.