GAP D’ESAURIMENTO (exhaustion gap)

Un tipo di divario di prezzo (gap) che viene dopo un forte movimento in una direzione o l’altra.

Si segnala la chiusura di tendenza, una perdita di slancio, e molto probabilmente l’inversione a seguire presto.

 

PUNTO CHIAVE: Riconoscere l’esaurimento da azione in gapping del prezzo e volume superiore a quello medio,

crea un segnale di inversione valido e un dispositivo di conferma.

Questo tipo di gap segnala la fine del trend e può servire anche come parte di un pattern di inversione candlestick.

Essa può anche confermare indicazioni di inversione separate, fornendo una preziosa forma di conferma occidentale di altri segnali

occidentali o dei segnali orientali.

Tuttavia, le lacune d’esaurimento possono essere confuse con l’inizio di un trend di lacune in fuga (breakaway gaps).

L’esaurimento può essere distinto da un volume insolitamente grande nel punto del gap, una situazione che probabilmente

non accompagna i gaps-fuga (breakaway gaps).

L’aspetto più importante del gap di esaurimento è il grado in cui conferma l’inversione.

Ad esempio, Verizon (VZ) ha vissuto un lungo trend rialzista, e poi i prezzi hanno avuto un doppio gap d’esaurimento (Figura seguente).

Questo segnò la fine della fase di rialzo ed è stata seguita da una flessione dei prezzi.

La lunga sessione nera che ha seguito, ha confermato le lacune (gaps), come lacune d’esaurimento e impostato l’inversione.

 

 

Chevron (CVX) ha registrato un gap d’esaurimento dopo una breve fase di ribasso (Figura seguente).

Il divario d’esaurimento ha segnato anche un movimento di breakout fallito sotto il supporto;

Questo esempio mostra come il prezzo può girare subito e muoversi in direzione opposta, dopo che appare il divario d’esaurimento.