Un aspetto ricorrente e regolare dei movimenti dei prezzi, in cui il prezzo in una sessione apre con un gap (lacuna) sopra o sotto

la chiusura della sessione precedente.

Finché il trading range rimane intatto, una lacuna comune (gap) non dovrebbe essere considerata come qualsiasi tipo di segnale di inversione

o rottura (fuoriuscita).

Se visto come parte di una formazione candlestick che indica l’inversione, le lacune (gaps) sono spesso esibite.

Se e quando il divario (gap) comune sviluppa in una tendenza e un modello di lacune, non è più un evento comune.

Il riconoscimento delle differenze tra il divario comune (common gap) e il divario che si terrà nell’ambito di inversione, può essere basato

sul riconoscimento di modelli candlestick d’inversione, quantità di moto (momentum), e prove (test) di resistenza o supporto.

Alcune lacune comuni (gaps) sono anche lacune nascoste, nel senso che non sono immediatamente rilevate perché le candlestick

tra le sessioni si sovrappongono.

Lacune comuni sono identificate sul grafico di Visa (V), e 10 casi sono contrassegnati con le frecce (Figura seguente).

Molte lacune supplementari sono osservate inoltre; tuttavia, questi possono essere parte dello sviluppo di tendenze o inversioni e non sono comuni.

2 lacune nascoste specifiche sono contrassegnate dalle frecce verdi.

Nel primo, un giorno con candela bianca è seguito da un giorno a candela nera che ha aperto superiore alla chiusura del giorno bianco.

Nel secondo, una candela nera è stata seguita da una candela bianca, che ha aperto superiore alla chiusura precedente.

Entrambi questi esempi sono lacune comuni, ma non sono immediatamente visibili.

 

PUNTO CHIAVE:

Il fatto importante da ricordare a proposito delle lacune comuni (gaps) è che sono comuni.

Essi si verificano come parte del normale movimento dei prezzi, ma da soli non sono significativi.