Un significativo gesto tecnico del prezzo, nel quale il livello dei prezzi tende al di sopra di una resistenza o al di sotto di un supporto.

Il breakout (rottura) può segnalare una nuova tendenza che porta alla creazione di una trading range maggiore o minore,

o può fallire e i prezzi si ritirano indietro al trading range precedentemente stabilito.

Un breakout (rottura) di successo può essere prefigurato da formazioni candlestick, nel qual caso il breakout conferma ciò che

l’indicatore candlestick ha previsto.

Un breakout può anche essere confermato o contraddetto da indicazioni candlestick successive.

Ad esempio, un breakout accompagnato da candele lunghe (candlestick singolo), engulfing o modelli Harami (doppio candlestick)

o soldati bianchi, corvi neri o bambino abbandonato (3 candlestick) fornisce eccezionale conferma della direzione stabilita dal breakout.

Se la quantità di moto (momentum) si indebolisce dopo il breakout, simili pattern candlestick nella direzione opposta

indicano il fallimento della rottura e probabile ritracciamento dei prezzi di nuovo al trading range precedentemente impostato.

Il grafico di Caterpillar (CAT) fornisce un esempio di un breakout rialzista (Figura seguente).

Il livello di resistenza precedente è stato passato e un nuovo trading range è stabilito.

La legittimità e la permanenza del breakout è confermata da una fortissima formazione candlestick rialzista sotto forma di soldati bianchi

(tre o più sessioni con conseguenti prezzi massimi più elevati, e prezzi minimi più alti).

 

 

 

Un breakout ribassista è mostrato nel grafico di Best Buy (BBY) nella Figura seguente.

 

In questo caso, una forte rottura che ha attraversato il supporto, è stata predetta da due fattori.

In primo luogo è stata l’azione forte e consecutiva a ribasso con ampi gaps del prezzo.

In secondo luogo sono stati i corvi neri.

Questo è un indicatore particolarmente forte e la terza tappa del pattern ha spostato il prezzo sotto il supporto – questo è stato

un leggero movimento verso il basso, ma si è rivelato essere significativo.

Per uno sguardo finale alle rotture (BREAKOUT), guardare il grafico per AT & T (T) nella figura seguente.

 

Questo grafico contiene 3 rotture fallite.

Il primo tentativo di breakout al ribasso non era forte, e gli schemi (patterns), anche nella serie di candele verso il basso, erano irregolari.

L’entrata finale in questo rovesciamento (inversione) consisteva in un gap a rialzo e poi una candela bianca, un segnale che il breakout era fallito.

 

PUNTO CHIAVE:

Un breakout è il primo passo nella creazione di una nuova tendenza.

Ma il suo successo o il suo fallimento, può essere previsto solo quando i segnali di conferma rivelano

se ci sta riuscendo o no (fallimento).

 

PUNTO CHIAVE:

Ripetitivi schemi (patterns) di breakout falliti, rivelano che il lato che si sta cercando di rompere

(venditori al ribasso, e gli acquirenti al rialzo) manca dello slancio necessario per spostare il prezzo definitivamente

fuori dal trading range corrente.

La seconda rottura a rialzo consisteva in un rapido movimento verso l’alto e 3 sessioni consecutive con azioni ampie di fluttuazioni

con gap a rialzo (gapping).

Il movimento in una direzione era forte e veloce, ma l’ultima candela bianca ha avuto anche ombre lunghe su entrambi i lati,

che indica un rallentamento della quantità di moto (momentum).

La successiva tendenza al ribasso, tra cui 4 sessioni con gaps di prezzo, era preoccupante verso il basso come il precedente modello simile,

è stato al rialzo.

L’ultima analisi, tuttavia, mostra che il trading range stabilito, ha mantenuto anche con la volatilità che entrambi i tentativi di rottura hanno rivelato.

Il terzo esempio, un breakout fallito sotto il supporto, immerso sotto tale livello su 3 sessioni consecutive, con il terzo che forma

la prima metà di un modello engulfing bullish eccezionalmente forte.

La seconda sessione, una lunga candela bianca, ha dimostrato che il tentativo di breakout aveva fallito.