Un modello di prezzo che inizia con un gap (lacuna) che diventa l’inizio di una nuova tendenza; la differenza di prezzo può anche

essere parte di un modello d’azione di gapping con lacune ricorrenti in una tendenza particolarmente forte al rialzo o al ribasso.

Il Gap (divario-fuga) può confermare una candela indicatrice di inversione da un trend precedente, o l’indicazione della candela

può confermare quello che il divario sembra indicare.

Probabilmente possono essere accompagnati con un periodo di volume superiore a quello abituale, il divario separatista è un segnale di slancio.

Questo rompe attraverso la resistenza durante la salita o attraverso il supporto durante la discesa.

Il divario e la direzione non sono sufficienti per qualificare un gap come una fuga, però.

E’ necessario che il movimento continua nella direzione indicata e che il prezzo non si ritiri per colmare il gap e tornare alla sua precedente trading range.

Il significato del divario separatista (gap) è che si muove in un nuovo territorio di trading range.

La volatilità associata a lacune separatiste (gaps) è un segnale che conferma che la fuga sta per tenere.

Quando un modello di fuga (breakaway pattern) non è accompagnato da picchi di volume o pattern di prezzo con gap ripetitivi,

probabilmente significa che la fuga apparente fallirà nel prossimo futuro, ed il prezzo si ritirerà.

La fuga è altrettanto probabile come segnale di inversione così come punto di decisione, muovendo il prezzo sopra o sotto un trend

dal movimento laterale.

In quel caso, la fuga segna la fine della fascia di prezzo in congestione e una ferma decisione che concede il controllo a venditori o acquirenti.

Durante la congestione, i livelli di resistenza e supporto temporanei e spesso stretti, sono stabiliti e poi finalmente rotti dal divario separatista (breakaway gap).

Il drammatico aumento del volume riflette due cambiamenti importanti dopo il trend laterale.

Innanzitutto è il volume creato da coloro che stanno controllando la direzione della fuga.

Secondo il volume generato dai commercianti (traders) in copertura o chiudendo posizioni,  inserite quando l’aspettativa era che il prezzo

si sarebbe dovuto muovere nella direzione opposta.

I commercianti lunghi (long traders) vendono quando la fuga si muove verso il basso, e commercianti brevi (short traders) coprono le loro posizioni corte

per limitare le perdite quando il prezzo si muove verso l’alto.

Entrambe queste azioni creano volume supplementare.

Nel caso degli operatori uscenti da posizioni precedenti, l’aumento del volume è più probabile si verifichi dopo il gap-fuga.

Questi operatori hanno meno probabilità di anticipare il divario e più probabilità di rispondere ad esso.

La conferma è probabile che si trova in triangoli o nella resistenza precedente che stabilisce il nuovo supporto in una tendenza rialzista,

o il supporto precedente diventando nuova resistenza in un trend al ribasso.

Le formazioni candlestick indicano inversione e poi sono seguite da chiari pattern di prezzo di trend che confermano inoltre che

un divario separatista (breakaway gap) non si trasformerà in un breakout  fallito.

Ad esempio, nel grafico di Bristol-Myers Squibb (BMY), due lacune separatiste trovate, ciascun segna l’inizio di una nuova tendenza (Figura seguente).

In primo luogo vi è stato un gap al rialzo il primo giorno di borsa aperta del mese di dicembre.

In secondo luogo è stato un gap negativo nella prima settimana di gennaio.

Entrambi questi erano i punti di partenza di un’inversione e di nuova tendenza.

 

 

PUNTO CHIAVE:

Un gap-fuga rappresenta una sfida di interpretazione.

Potrebbe essere un segnale di una nuova tendenza e, più alta o più bassa trading range.

Potrebbe anche finire per mancanza, quando il prezzo inverte e si riempie il gap.

Per primo, la retromarcia verso l’alto del gap separatista ha confermato una forte indicazione nei giorni precedenti.

Prima erano sedute doji consecutive (giorni stretto-range), con il secondo che mostra un’ombra inferiore insolitamente lunga.

Questo ha indicato indebolimento di slancio nel lato-venditori.

Poi un giorno bianco a martello invertito (inverted hammer) ha segnalato chiaramente che una tendenza rialzista stava per accadere.

La seguente sessione è iniziata con il gap-fuga al rialzo.

Il secondo, il gap separatista d’inversione verso il basso è stato preceduto da un modello a 3-candele Evening Star.

Questo è un segnale raro ma molto forte; in questa situazione, il pattern candlestick è stato seguito da 4 sessioni incerte

prima che si verificasse il divario-fuga (breakaway gap) verso il basso.

Queste due lacune-separatiste (breakaway gaps) sono buoni esempi di modello tecnico e candele di conferma-incrociata d’inversione.

 

PUNTO CHIAVE:

Con i modelli di prezzo come le lacune-separatiste, si può contare su una forte conferma prima di decidere

che cosa sta succedendo.

Questo è dove le formazioni candlestick sono preziose.