Le aziende si rivolgono al mercato monetario per prendere in prestito denaro per giorni, settimane, o mesi, in genere per finanziare

operazioni giorno-per-giorno.

Lehman Brothers Holdings Inc., che ha presentato istanza di fallimento nel settembre 2008, è stata tra le società finanziarie che ha

sfruttato il mercato con la vendita di titoli.

Il collasso di Lehman ha causato un tuffo nel valore degli investimenti dell’azienda.

Le perdite hanno ferito molti investitori che avevano visto i titoli del mercato monetario come una “scommessa” sicura.

Tra le vittime vi è incluso anche il Reserve Primary Fund, che era il più vecchio fondo comune del mercato monetario del paese.

 

PUNTO CHIAVE:

Le aziende competono con il governo per a prendere in prestito denaro da parte degli investitori.

Essi possono aumentare i fondi ulteriormente con la vendita di azioni, che il governo non può fare.

Molti investitori hanno risposto rifiutando di comprare titoli simili, indipendentemente dalla società che li vendeva.

La loro ritirata ha lasciato il mercato monetario non in grado di funzionare e costretto un certo numero di aziende che hanno

aumentato il denaro proprio lì, a voltarlo in quello del prestito bancario e delle vendite di obbligazioni, che sono più costosi

e richiedono più tempo.

Il governo degli Stati Uniti ha dovuto fornire centinaia di miliardi di dollari in aiuti finanziari ai fondi di denaro,

tra i più grandi acquirenti del debito.

Fortunatamente, casi come questo sono rari.

Le aziende possono utilizzare il mercato monetario per prendere in prestito denaro dagli investitori, così come l’una con l’altra.

Possono accedere ai finanziamenti in molti modi, e vale per tutti la pena dare un’occhiata.

 

DEFINIZIONE: Libor

Libor è il London Interbank Offered Rate, che le banche a Londra caricano a vicenda per prendere in prestito denaro.

Libor varia per scadenza, da 1 a 12 mesi, e per valuta.

E’ un punto di riferimento per i prestiti commerciali e i prestiti al consumo.